Cop 25, cosa non deve fare un cattolico. Decalogo contro l’allarmismo verde

Come dovrebbe essere l’atteggiamento cattolico nei confronti di un evento come il Vertice delle Nazioni Unite sul clima in corso a Madrid (Cop 25)? Un decalogo su come reagire di fronte all’allarmismo ecologista sul riscaldamento globale, alle politiche degli Stati sovra-nazionali e alle manifestazioni di piazza, scioperi per il clima, movimenti studenteschi che caratterizzano questo

Diocesi di Albenga. Scoppia un nuovo caso Pachamama

Il vicario locale presente all’inaugurazione della statua di un «idolo primordiale». Gianfranco Amato Nella ridente cittadina ligure di Albenga, precisamente in Piazza Azzurri d’Italia, è stato inaugurato un particolare monumento dedicato alla storia dell’agricoltura. Si tratta di una statua realizzata dagli studenti di due classi dell’Istituto di scenografia del Liceo Artistico “Giordano Bruno” e donata

Un papa col “mito” del popolo

Pope-Francis

Nella relazione “Un Papa col “mito” del popolo” al convegno di studio tenuto sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre ad Anagni, nella Sala della Ragione, per iniziativa della Fondazione Magna Carta, sul tema: “A Cesare e a Dio. Chiesa e politica nei pontificati di Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco”, da osservatore acuto

Vescovo tedesco: le proposte del Sinodo dell’Amazzonia hanno una “grande importanza” per noi

Card.-Reynald-Marx-768x549

Mons. Franz-Josef Bode ha detto al Register che la recente spinta del Sinodo per i sacerdoti sposati e le donne diacono “è conforme alle nostre riflessioni” per il prossimo “Cammino Snodale” della Chiesa tedesca. CITTÀ DEL VATICANO – Il voto espresso al Sinodo dei vescovi sulla regione panamazzonica del mese scorso che propone l’ordinazione di

Il cardinale Müller avverte che in “centinaia di migliaia” lasceranno la Chiesa a causa dell’idolatria della Pachamama

Dorothy Cummings McLean  25 novembre 2019 (LifeSiteNews) – L’ex capo vaticano della Dottrina ha avvertito che “centinaia di migliaia” di cattolici della regione amazzonica lasceranno la Chiesa a causa dello scandalo provocato dalla visione dei video in cui l’idolo pagano della “Pachamama” è oggetto di culto durante cerimonie avvenute al recente Sinodo sull’Amazzonia a Roma.

L’ex presidente dello Ior: “Ecco tutti i pericoli dell’ambientalismo”

L’ambientalismo ha origine negli anni 70′. Ma la Chiesa cattolica se ne sta interessando ora. Il pensiero al riguardo di Ettore Gotti Tedeschi, ex presidente dello Ior. Francesco Boezi L’ambientalismo è uno dei mantra della contemporaneità. Pure la Chiesa cattolica, in specie dopo il Sinodo panamazzonico, sembra essersi convinta della necessità di misure urgenti. Papa

La profezia dell’Amazzonia: il Buen vivir ecocosmico

Pope Francis_Indio

L’autore dell’articolo è un prete benedettino brasiliano, teologo della liberazione, che confessa apertamente il suo desiderio di trasmettere a tutta la Chiesa il “virus” amazzonico. Marcelo Barros Sia per le allarmanti notizie relative agli incendi e alla distruzione della foresta, sia per il processo di dialogo all’interno delle comunità locali nei due anni di preparazione

VIGANÒ: IL PAPA MINACCIA LA SOPRAVVIVENZA DELLA CHIESA CATTOLICA

mons_carlo_maria_vigano

L’arcivescovo Carlo Maria Viganò ha scritto un testo in cui spiega perché ha deciso di aderire, firmandolo, al documento preparato da cento studiosi, teologi e sacerdoti per protestare contro i recenti sacrilegi compiuti durante il Sinodo per l’Amazzonia.  Durante venti secoli, la Chiesa Cattolica ha professato la fede in Gesù Cristo, unico Salvatore, giunta intatta

“Il posto della Pachamama è all’inferno: ecco perché ho bruciato quell’idolo”

“Ho bruciato la Pachamama per metterla al suo posto, nel fuoco dell’inferno”. Per la prima volta in Europa parla alla Nuova Bussola Quotidiana padre Hugo Valdemar, il sacerdote messicano diventato virale per aver dato fuoco a tre riproduzioni di madreterra. “I fedeli erano scioccati dopo quello che è accaduto nel corso del Sinodo. È stata un’offesa al primo comandamento”. Poi sui

La Pontificia Accademia delle Scienze abbraccia l’Agenda per lo “Sviluppo sostenibile” delle Nazioni Unite

La dichiarazione poco pubblicizzata consiste in 14 impegni per “costruire insieme soluzioni efficaci per lo sviluppo sostenibile dell’Amazzonia”. CITTÀ DEL VATICANO – La Pontificia Accademia delle Scienze, governatori della regione panamazzonica e funzionari delle Nazioni Unite sono stati tra coloro che, il 28 ottobre, hanno firmato in Vaticano una dichiarazione d’impegni per lo sviluppo sostenibile