Cardinale Burke: Le controversie dottrinali affievoliscono l’energia evangelizzatrice della Chiesa

Cardinal_Burke1

Pubblichiamo una nostra traduzione dell’intervista del National Catholic Register al cardinale Burke, in cui il prefetto emerito della Segnatura Apostolica prende sul serio la parola di certi prelati vicini al Santo Padre quando dicono che la porta è ancora aperta per i sacerdoti sposati nella Chiesa latina e per le diaconesse.  CITTÀ DEL VATICANO –

Bux e Querida Amazonia. Scivolare nel catto-panteismo…

L’esortazione apostolica Querida Amazonia fa ancora discutere per le possibilità che vengono lasciate aperte alle famose innovazioni, tanto attese dalle ali più “progressiste” della Chiesa. In quest’ottica riprendiamo dal blog del noto vaticanista Marco Tosatti due interventi di Monsignor Nicola Bux. Il primo intervento è dovuto alla richiesta di una collega americana, Maike Hickson, che

Esortazione, resiste il mito dell’Amazzonia felix

Risolta con una buone dose di ambiguità la faccenda dei preti sposati e delle donne prete su cui si era concentrata l’attenzione degli osservatori, l’Esortazione apostolica “Querida Amazonia” presenta in realtà un approccio e alcuni temi che lasciano perplessi: prevalenza di argomenti socio-economici, ecologismo, indigenismo. E una concezione della missione ridotta a cura della casa

Una Dichiarazione Episcopale che merita di essere ripudiata

Non si era ancora asciugato l’inchiostro dell’esortazione Querida Amazonia (QA) che già i prelati della Regione Nord 1 della Conferenza Episcopale brasiliana avevano pubblicato una nota in cui la citavano per rifiutare il progetto di legge del governo Bolsonaro che rende viabile lo sfruttamento delle risorse minerarie e la generazione di energia elettrica in terre

Francesco ratifica Leonardo Boff e butta Fritz Löbinger nel Tevere

Pope-Francis

Pubblichiamo di seguito un’analisi dell’Esortazione Apostolica Querida Amazonia apparsa ieri sul blog del vaticanista Edward Pentin a firma di José Antonio Ureta, collaboratore dell’Istituto Plinio Corrêa de Oliveira. L’Esortazione Apostolica appena pubblicata conferma che nel pontificato di papa Francesco la politica ha la priorità sulla religione. Ha accelerato sull’”ecologia integrale” ma ha frenato in modo

Cardinale Sarah: Il sacerdozio oggi è in pericolo di morte

Brani dell’intervista di Edward Pentin per il Catholic National Register (7 febbraio) con il prefetto della Congregazione per il Culto Divino cardinale Robert Sarah, autore con Joseph Ratzinger – Benedetto XVI del libro Dal profondo del nostro cuore sul celibato nella Chiesa, un tema sollevato sia dai documenti del Sinodo sull’Amazzonia che dal cammino sinodale

“Gli indigeni della selva amazzonica sono stati usati per attaccare la fede cattolica”

Ignacio María Doñoro, sacerdote missionario in Amazzonia: “Penso che, in qualche modo, gli indigeni della foresta amazzonica siano stati usati per attaccare la fede cattolica. Gli ultimi della terra, i più piccoli, i più deboli,  sono stati utilizzati per mostrare, inoltre, una realtà diversa da quella in cui viviamo qui.  Ripeto che non ho mai

“Viri probati? Una grave spaccatura nella Chiesa”

Viri probati e diaconesse? “Il Sinodo è stato sconcertante, frutto dell’ideologia progressista nella Chiesa”. Scisma tedesco? “Roma intervenga prima che sia tardi, stanno portando avanti proposte scandalose”. Abusi del clero? “Nelle diocesi ci sono vere e proprie lobby di preti gay”. La Pachamama? “Un papa come Leone Magno non avrebbe mai permesso una simile aberrazione”. C’è

I culti originari degli indios sacrificavano i bambini alle divinità della Terra, confermando così la Bibbia: “sono demoni”

Un team di archeologi peruviani ha scoperto quello che si ritiene il luogo del più grande sacrificio di massa di bambini nella storia, secondo quanto ha notiziato tra gli altri il The Guardian di Londra. Senza volerlo, gli scienziati hanno finito per attirare l’attenzione su una delle frasi più polemiche delle Sacre Scritture, confermandola. In

Il futuro dell’Italia e dell’Europa non è negli idoli ma in Cristo

card-muller

La fede degli apostoli Pietro e Paolo è la radice della cultura che, da Roma e dall’Italia, ha raggiunto tutta l’Europa, conferendole la sua identità cristiana. Solo nel Cristianesimo c’è un futuro per l’Italia, il neopaganesimo invece condurrà alla sua rovina certa. Lo ha affermato con chiarezza il card. Gerhard Müller durante l’omelia tenuta oggi, 21