PRINCIPE DEL BRASILE: IL DOCUMENTO FINALE DEL SINODO AMAZZONICO È UNA COSPIRAZIONE “PANTEISTA”

Dom Bertrand di Orleans e Braganza offre una critica severa al documento finale del Sinodo sull’Amazzonia. Jules Gomes   Il principe cattolico della casa reale del Brasile condanna il documento finale del Sinodo sull’Amazzonia come “un’enorme cospirazione” del panteismo emergente contro la tradizione cattolica, la civiltà occidentale e il governo conservatore del presidente Jair Bolsonaro.  In

Neopaganesimo travestito da ambientalismo denunciato anni fa in Francia, oggi trionfa in Vaticano

Alcuni anni fa, la rivista “Nouvelles de France” andò alla ricerca del perché la propaganda sul “riscaldamento globale” distorce i fatti. La rivista concentrò la sua analisi sulla parzialità di alcuni media ossessivamente focalizzatisi sugli scienziati che reagivano con serietà alla mancanza di fondamenta nella realtà della propaganda sul “riscaldamento globale”. Dapprima respinse ciò che

Vescovo svizzero spiega perché osa sollevare preoccupazioni su papa Francesco

Mons-Eleganti

John-Henry Westen 28 novembre 2019 (LifeSiteNews) – Mons. Marian Eleganti, vescovo ausiliare di Coira in Svizzera, non ha smesso di difendere l’insegnamento della Chiesa negli ultimi anni. In un episodio del The John-Henry Westen Show, Sua Eccellenza ancora una volta si è mostrato schietto e ha spiegato perché ha sollevato delle preoccupazioni nei confronti di

Il cammino sinodale della chiesa tedesca

Che cosa succederà dopo il Sinodo sull’Amazzonia, ormai entrato nella storia come il Sinodo di Pachamama? Nella prossime settimane, forse prima di Natale, o ai primi di gennaio, papa Francesco pubblicherà una Esortazione postsinodale, per dare la sua interpretazione finale del Sinodo, come ha fatto con l’Esortazione Amoris laetitia sulla famiglia. Ma c’è qualcosa di più importante

Cop 25, cosa non deve fare un cattolico. Decalogo contro l’allarmismo verde

Come dovrebbe essere l’atteggiamento cattolico nei confronti di un evento come il Vertice delle Nazioni Unite sul clima in corso a Madrid (Cop 25)? Un decalogo su come reagire di fronte all’allarmismo ecologista sul riscaldamento globale, alle politiche degli Stati sovra-nazionali e alle manifestazioni di piazza, scioperi per il clima, movimenti studenteschi che caratterizzano questo

Diocesi di Albenga. Scoppia un nuovo caso Pachamama

Il vicario locale presente all’inaugurazione della statua di un «idolo primordiale». Gianfranco Amato Nella ridente cittadina ligure di Albenga, precisamente in Piazza Azzurri d’Italia, è stato inaugurato un particolare monumento dedicato alla storia dell’agricoltura. Si tratta di una statua realizzata dagli studenti di due classi dell’Istituto di scenografia del Liceo Artistico “Giordano Bruno” e donata

Un papa col “mito” del popolo

Pope-Francis

Nella relazione “Un Papa col “mito” del popolo” al convegno di studio tenuto sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre ad Anagni, nella Sala della Ragione, per iniziativa della Fondazione Magna Carta, sul tema: “A Cesare e a Dio. Chiesa e politica nei pontificati di Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco”, da osservatore acuto

Vescovo tedesco: le proposte del Sinodo dell’Amazzonia hanno una “grande importanza” per noi

Card.-Reynald-Marx-768x549

Mons. Franz-Josef Bode ha detto al Register che la recente spinta del Sinodo per i sacerdoti sposati e le donne diacono “è conforme alle nostre riflessioni” per il prossimo “Cammino Snodale” della Chiesa tedesca. CITTÀ DEL VATICANO – Il voto espresso al Sinodo dei vescovi sulla regione panamazzonica del mese scorso che propone l’ordinazione di

Il cardinale Müller avverte che in “centinaia di migliaia” lasceranno la Chiesa a causa dell’idolatria della Pachamama

Dorothy Cummings McLean  25 novembre 2019 (LifeSiteNews) – L’ex capo vaticano della Dottrina ha avvertito che “centinaia di migliaia” di cattolici della regione amazzonica lasceranno la Chiesa a causa dello scandalo provocato dalla visione dei video in cui l’idolo pagano della “Pachamama” è oggetto di culto durante cerimonie avvenute al recente Sinodo sull’Amazzonia a Roma.

L’ex presidente dello Ior: “Ecco tutti i pericoli dell’ambientalismo”

L’ambientalismo ha origine negli anni 70′. Ma la Chiesa cattolica se ne sta interessando ora. Il pensiero al riguardo di Ettore Gotti Tedeschi, ex presidente dello Ior. Francesco Boezi L’ambientalismo è uno dei mantra della contemporaneità. Pure la Chiesa cattolica, in specie dopo il Sinodo panamazzonico, sembra essersi convinta della necessità di misure urgenti. Papa