Un Sinodo scismatico sull’Amazzonia?

Il 6 e il 7 settembre il Consiglio episcopale latino americano (CELAM) e la Rete ecclesiale panamazzonica (REPAM), si sono riuniti nella città di Bogotà, capitale della Colombia, per discutere sul prossimo Sinodo dei Vescovi che si terrà in Vaticano da domenica 6 a domenica 27 ottobre 2019 sul tema «Amazzonia: nuovi cammini per la

Sinodo Amazzonia: la regia di Leonardo Boff

leonardo boff

Il teologo Leonardo Boff è noto ai più come teologo della liberazione, insieme al fratello Clodovis meno famoso di lui. È anche risaputo che papa Francesco lo ha invitato a dare il suo contributo all’enciclica Laudato si’ sulla salvaguardia della “casa comune”. Cosa c’entra la teologia della liberazione con il problema dell’ambiente? Ce lo spiega

Meiattini: “La nostra fede non è una cosmovisione, che parte dalla natura, ma comunione col Dio vivo”

indigeni amazzonia

Un altro noto teologo sottolinea l’inaccettabilità di molti brani dell’Instrumentum Laboris dal punto di vista del multisecolare magistero cattolico. Intervista di Sabino Paciolla a dom Giulio Meiattini, professore di teologia al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo Paciolla: Dom Giulio lei ha scritto una riflessione molto critica sull’Instrumentum laboris (=IL) preparatorio al sinodo sull’Amazzonia, che si terrà a ottobre

Il prossimo sinodo sarà “amazzonico” o “massonico”?

anel-de-tucum

Questa mattina è apparso sul blog del vaticanista Marco Tosatti un articolo di José Antonio Ureta sul prossimo Sinodo amazzonico, e sul ruolo segreto svolto da una singolare compagnia, quella dell’ “anello di tucum”, nella preparazione dell’assise di ottobre Dopo che, nella biografia sul loro connazionale cardinale Godfried Daneels, i giornalisti belgi Jürgen Mettepenningen e Karim

Esplosione del culto alla Pachamama. Cavallo di Troia del socialismo pauperista

culto-pachamama

Un sacerdote pagano accompagnato da vescovi cattolici eleva offerte agli dei Nel febbraio 2015, nella diocesi cilena di Arica (al confine con il Perù), in presenza di numerosi presuli, compreso il nunzio apostolico, si celebrò una peculiare cerimonia d’investitura del nuovo vescovo Moisés Atisha. Questa cerimonia consisteva in un rituale indigeno pagano che includeva l’invocazione

L’Instrumentum laboris del sinodo amazzonico è “eretico e invita all’apostasia”. Ecco le prove

InstrumentumLaboris_Amazzonia

Questa mattina è apparso sul blog del vaticanista Aldo Maria Valli un nuovo commento di José Antonio Ureta sull’importante denuncia del card. Brandmüller nella quale si accusa l’Instrumentum laboris d’essere eretico e di invitare all’apostasia Torniamo sull’ Instrumentum laboris del prossimo sinodo amazzonico. Lo facciamo con un ampio intervento di José Antonio Ureta, dell’ Istituto Plinio

Card. Brandmüller: “‘Amazzonia’ è solo l’etichetta”, il fine è “la ristrutturazione radicale della Chiesa”

brandmullersentado

Pubblichiamo questo articolo per gentile concessione del blog di Sabino Paciolla. La traduzione dell’originale tedesco, apparso sul Frankfurter Allgemeine Zeitung, è di Alessandra Carboni Riehn Spirito nella bottiglia: i tempi della fioritura ecclesiastico-culturale sono sempre stati caratterizzati anche dalla fedeltà al celibato. Una risposta alle tesi di Hubert Wolf Proprio in tempo prima dell’inizio del

Cardinale Gerhard Müller: Sul Processo Sinodale in Germania e il Sinodo per l’Amazzonia

cardMuller

Pubblichiamo questa importante dichiarazione per gentile concessione di Corrispondenza Romana  “Non conformatevi a questo mondo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente” (Rom. 12:2)           Sul Processo Sinodale in Germania e il Sinodo per l’Amazzonia del Cardinale Gerhard Müller   1. La secolarizzazione della Chiesa è la causa della crisi e non

Fondamentale intervista del Direttore della Bussola al cardinale Müller

muller-large-0-1-2-3-4

Il cardinale Gerhard Müller, già prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, boccia senza appello l’Instrumentum Laboris del Sinodo per l’Amazzonia: «Nasce da una visione ideologica che nulla ha a che fare con il cattolicesimo». «Trattano il nostro Credo come se fosse una nostra opinione europea, ma il Credo è la Rivelazione di Dio in

L’AUTENTICO PENSIERO DI UNO DEI PROTAGONISTI DEL SINODO AMAZZONICO

krauteler

Un teologo tedesco* analizza lo stupefacente libro “Abbi Coraggio, cambia ora il Mondo e la Chiesa!” di uno dei principali organizzatori del Sinodo per la Regione Panamazzonica: il vescovo austriaco Erwin Kräutler   *Padre Johannes Stöhr è nato a Berlino ed è stato ordinato sacerdote nel 1958. È stato professore di Teologia Dogmatica alla Facoltà