Chi guida il rullo compressore contro Benedetto e Sarah

Ora che il libro di Benedetto XVI e del cardinale Sarah ha iniziato a circolare risulta ancora più evidente che si tratta di un’opera a quattro mani. Che però disturba i disegni degli architetti della “nuova Chiesa”. E una lettera del cardinale Hummes a tutti i vescovi, in cui annuncia la prossima pubblicazione dell’esortazione post-sinodale,

Riti pagani in Vaticano, dopo lo sfregio la menzogna

Una situazione surreale si trascina da giorni ai briefing del Sinodo: alle domande dei giornalisti che chiedono chiarimenti sui riti pagani svoltisi nei Giardini Vaticani il 4 ottobre e che si susseguono nella chiesa di Santa Maria in Traspontina, i responsabili della comunicazione del Sinodo, Paolo Ruffini e padre Giacomo Costa, prima fanno finta di non sapere e

Ambiente e Creato, sono due visioni contrapposte

Il Sinodo dell’Amazzonia sta mettendo in risalto un altro punto di grossa confusione che esiste a proposito di ambiente e di clima. Si tratta dell’uso dei termini “ambiente” e “Creato” come se fossero la stessa cosa. In realtà si tratta di due visoni contrapposte e inconciliabili. La storia della Chiesa ci offre un esempio luminso di

Burke: «Nostro compito è annunciare Cristo e difendere la fede»

cardinale burke

«Il Signore ci ha detto di andare in tutto il mondo per battezzare le genti, questo è molto chiaro, questo è il nostro compito». «Se un missionario ha solo l’intenzione di apprezzare le culture indigene, non solo non evangelizza ma rischia anche di perdere la fede». «Il documento di lavoro per il Sinodo sull’Amazzonia è

«Preghiera e digiuno per fermare le eresie del Sinodo sull’Amazzonia»

indioslapressefo_54556114

Una «crociata di preghiera e digiuno» perché il Sinodo sull’Amazzonia non approvi errori ed eresie contenute nell’Instrumentum Laboris. È questo l’appello a clero cattolico e laici lanciato dal cardinale Raymond L. Burke e dal vescovo ausiliare di Astana Athanasius Schneider. Quaranta giorni a partire dal 17 settembre e fino al 26 ottobre, vigilia della chiusura del

Processo alla CO2: assolta con formula piena

co2-immagine10-large-0-1

Quando si parla di distorsione della realtà legata alla propaganda sui cambiamenti climatici, il caso più clamoroso è quello dell’anidride carbonica (CO2), demonizzata come causa prima del Riscaldamento globale. Invece la CO2 è un gas indispensabile perché ci possa essere vita umana. Quando si parla di distorsione della realtà legata alla propaganda sui cambiamenti climatici, il

Panico da riscaldamento? Calmi, il clima è sempre cambiato

caldo-large

La prima vittima della martellante propaganda sui cambiamenti climatici è la natura o, meglio, la nostra comprensione della natura. Terrorizzati ormai da ogni piccolo segnale di cambiamento, nell’immaginario collettivo la natura è statica, ha un suo definito punto di equilibrio che l’uomo – con la sua presenza e attività – ha fatto saltare. Siamo portati

Diverte e inquieta, è l’eco-catastrofismo di Avvenire

avvenire-1-large-0-1-2-3

Il delirio ecologista in casa cattolica sta raggiungendo vette inarrivabili. Ce ne ha dato un grande esempio in questi giorni il quotidiano della Conferenza episcopale italiana…. Difficile non notare la deriva eco-catastrofista che di questi tempi sta prendendo un certo mondo cattolico. Convinti in questo di seguire fedelmente le indicazioni di papa Francesco, vescovi, parroci,

Fondamentale intervista del Direttore della Bussola al cardinale Müller

muller-large-0-1-2-3-4

Il cardinale Gerhard Müller, già prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, boccia senza appello l’Instrumentum Laboris del Sinodo per l’Amazzonia: «Nasce da una visione ideologica che nulla ha a che fare con il cattolicesimo». «Trattano il nostro Credo come se fosse una nostra opinione europea, ma il Credo è la Rivelazione di Dio in

Sinodo Amazzonia, il problema sta nella Laudato Si’

Enciclica Laudato Si

Un documento sconcertante come l’Instrumentum Laboris per il Sinodo dell’Amazzonia non si comprende se non come l’esito di una costante crescita di una corrente ecologista nella Chiesa, che ha avuto nell’enciclica Laudato Si’ (2015) il suo riconoscimento ufficiale e quindi l’elevazione a dottrina. La svolta rappresentata dall’enciclica sull’ambiente va ben oltre l’attenzione alla “casa comune”; essa di fatto è una presa di