Intervento di Dom Bertrand de Orleans e Braganza al Convegno “Amazzonia: la posta in gioco”

Il Brasile è nato sotto la Croce del Sud. “In hoc signo vinces” era il suo motto, coniato sulle monete dell’Impero    Principe Bertrand de Orleans e Braganza           Il primo nome del Brasile fu Terra della Santa Croce; il primo monumento innalzato, la Croce; il primo atto pubblico celebrato, la

Intervento di Jonas Marcolino de Souza Macuxí al Convegno “Amazzonia: la posta in gioco”

Avv. Jonas de Souza Marcolino Macuxí   Con orgoglio vengo a rappresentare i popoli nativi dell’Amazzonia in questo convegno organizzato dall’Istituto Plinio Corrêa de Oliveira. Apprezzo l’invito a parlare in questo luogo simbolico, questa piattaforma per il mondo, la Roma eterna del millenario Impero e dei Papi. Urî Jonas Marcolino, macusi, brasiliano, Maikan Pisi Wei

Intervento di Daniel Martins al Convegno “Amazzonia: la posta in gioco”

Daniel Martins   Gentili signore e signori, è con gioia che vi rivolgo brevemente la parola come membro del coordinamento giovanile dell’Istituto Plinio Corrêa de Oliveira che ha sede in Brasile. Mentre si svolgeva il dibattito previo al Sinodo, l’Istituto, insieme ad alcuni studiosi cattolici di vari paesi, ha iniziato a realizzare una serie di

VIDEO/ Una Crociata per un’Amazzonia cristiana e prospera

Mentre si svolgeva il dibattito previo al Sinodo, 45 giovani dell’Istituto Plinio Corrêa de Oliveira hanno percorso quasi 11.000 Km, raccogliendo oltre 22.000 firme direttamente sulle strade dell’Amazzonia a sostegno di una petizione indirizzata ai padri sinodali intitolata: “Per un’Amazzonia cristiana e prospera”. Questo video riassume 20 giorni di campagna. Una epopea notevole! https://youtu.be/omYEnZFGeKw

Sinodo Amazzonia. Importante Comunicato Stampa dell’Istituto Plinio Corrêa de Oliveira

Pubblichiamo di seguito un importante Comunicato Stampa dell’Istituto Plinio Corrêa de Oliveira SINODO SULL’AMAZZONIA: I VESCOVI PARLINO DI CRISTO E NON APRANO AL SINCRETISMO Roma, 4 ottobre 2019 Il Sinodo Speciale per la Regione Panamazzonica sia l’occasione per un vero rilancio del Vangelo di Nostro Signore Gesù Cristo, evitando ogni tentazione di sincretismo religioso. Questo

Un altro vescovo brasiliano rivela la sua preoccupazione per il Sinodo e invita alla preghiera per la Chiesa

Di seguito facciamo conoscere ai lettori del Pan Amazon Synod Watch brani di una nuova dichiarazione episcopale di allerta sul Sinodo della regione panamazzonica. Si tratta del vescovo brasiliano mons. Adair Guimarães, della diocesi di Formosa, nello stato del Goiàs, che risponde alle  domande dei fedeli nel corso di una trasmissione radiofonica. Nella sua versione

SINODO AMAZZONICO: CRESCONO LE PREOCCUPAZIONI DI PRELATI E MISSIONARI

Leggendo in questi giorni le notizie e i commenti che riguardano il prossimo Sinodo Speciale per la Regione Panamazzonica, ci s’imbatte sempre più frequentemente in commenti preoccupati di ecclesiastici, prelati e missionari di rilievo, che invitano a guardare i problemi della regione non con gli occhi dell’utopia e dell’ideologia bensì della realtà, che è di

VESCOVO MISSIONARIO IN AMAZZONIA TORNA SULLE GRAVI OMISSIONI DELL’INSTRUMENTUM LABORIS

Dopo la denuncia del Cardinale venezuelano Jorge Urosa sulla distorta “visione idillica” che l’Instrumentum Laboris del Sinodo per la Regione Panamazzonica fa dei suoi aborigeni, ecco un altro prelato a rincarare la dose di critiche. Questa volta si tratta di un missionario con una lunga esperienza di quasi 30 anni nella regione, il vescovo emerito di Marajó,