EMISSIONI DEL BRASILE E CO2

Qual’ è il contributo del Brasile all’effetto serra nelle emissioni di biossido di carbonio (CO2) rilasciate dai combustibili fossili nell’atmosfera terrestre? Il Brasile è accusato nei media di essere uno dei grandi emettitori di CO2. Siamo classificati come il quarto più grande emettitore di CO2 al mondo senza spiegare cosa viene confrontato, a partire da

DIECI PUNTI SALIENTI DELLA POLITICA AMBIENTALE DEL BRASILE

ambiente brasile

Presentata come una delle economie emergenti più forti, il Brasile è già una potenza ambientale nello scenario internazionale. Tuttavia, quando si parla di ambiente, il paese e la sua agricoltura sono bersaglio di attacchi assurdi e ingiustificati, sia qui che all’estero. Dieci punti rilevanti illustrano con fatti e cifre l’eccezionale posizione sull’ambiente del Brasile. ***

DOV’È FINITO IL CARBONIO? SE L’È MANGIATO L’AGRICOLTURA

agrobusiness

Sebbene non sia così recente, l’articolo di questo eminente scienziato ci consente di vedere come gli ambientalisti omettano dei dati per giustificare le loro azioni  In tempi di effetto serra e di cambiamenti globali, due preoccupazioni mobilitano l’opinione pubblica: come ridurre le emissioni e rimuovere l’”eccesso” di biossido di carbonio dall’atmosfera. La vera soluzione sta

Amazzonia: Scienza Vs Miti

SAVANA AMAZZONICA È superfluo ricordare l’importanza e l’interesse che l’Amazzonia riveste per la nazione brasiliana e per il mondo intero. Il controllo sulla regione da parte del Brasile si manifesta in vari modi e la sovranità politica su di essa dovrebbe essere fuori discussione. Questo implica anche la sovranità scientifica – sempre più legata a

Il Presidente e l’Amazzonia

Le elezioni presidenziali hanno dato luogo a dibattiti e controversie anche sull’occupazione e la conservazione della regione amazzonica. Visioni allarmistiche hanno denunciato l’imminente devastazione della foresta, l’abbandono delle politiche di preservazione e additato l’agricoltura come un fattore di devastazione. Persino la rivista inglese The Economist ha fatto delle previsioni sull’argomento. Ma qual’è la situazione reale

“Habemus Papam Ecologistum”

L’enciclica Laudato si’ di papa Francesco impiega la parola “natura” 74 volte, “ambiente” 55 e l’espressione “Gesù Cristo”, che designa la seconda Persona della Santissima Trinità, soltanto una volta. Ma il maestro della Galilea, non deificato, chiamato appena “Gesù”, appare 22 volte, lo stesso numero del termine “tecnologia” e meno della metà della parola “scienza”,