Esortazione, resiste il mito dell’Amazzonia felix

Risolta con una buone dose di ambiguità la faccenda dei preti sposati e delle donne prete su cui si era concentrata l’attenzione degli osservatori, l’Esortazione apostolica “Querida Amazonia” presenta in realtà un approccio e alcuni temi che lasciano perplessi: prevalenza di argomenti socio-economici, ecologismo, indigenismo. E una concezione della missione ridotta a cura della casa

“Gli indigeni della selva amazzonica sono stati usati per attaccare la fede cattolica”

Ignacio María Doñoro, sacerdote missionario in Amazzonia: “Penso che, in qualche modo, gli indigeni della foresta amazzonica siano stati usati per attaccare la fede cattolica. Gli ultimi della terra, i più piccoli, i più deboli,  sono stati utilizzati per mostrare, inoltre, una realtà diversa da quella in cui viviamo qui.  Ripeto che non ho mai

“Viri probati? Una grave spaccatura nella Chiesa”

Viri probati e diaconesse? “Il Sinodo è stato sconcertante, frutto dell’ideologia progressista nella Chiesa”. Scisma tedesco? “Roma intervenga prima che sia tardi, stanno portando avanti proposte scandalose”. Abusi del clero? “Nelle diocesi ci sono vere e proprie lobby di preti gay”. La Pachamama? “Un papa come Leone Magno non avrebbe mai permesso una simile aberrazione”. C’è

Il futuro dell’Italia e dell’Europa non è negli idoli ma in Cristo

card-muller

La fede degli apostoli Pietro e Paolo è la radice della cultura che, da Roma e dall’Italia, ha raggiunto tutta l’Europa, conferendole la sua identità cristiana. Solo nel Cristianesimo c’è un futuro per l’Italia, il neopaganesimo invece condurrà alla sua rovina certa. Lo ha affermato con chiarezza il card. Gerhard Müller durante l’omelia tenuta oggi, 21

“Sposare i sacerdoti è la fine della fede”

Il prelato: “La Chiesa deve recuperare fedeli a Dio, non negare se stessa” Serena Sartini «Il tema vero è la mancanza di fede e non si risolve accettando i preti sposati. Basta vedere quanto avviene nella chiesa anglicana; la crisi nelle altre chiese è ancora più grande di quella cattolica: il crollo della fede è

Un atto di accusa a papa Francesco e di amore alla Chiesa di S.E. mons. Carlo Maria Viganò

mons_carlo_maria_vigano

S.E. mons. Carlo Maria Viganò, già nunzio apostolico negli Stati Uniti, ha pubblicato ieri su Corrispondenza Romana un documento che costituisce un forte atto di accusa nei confronti di papa Francesco e, nello stesso tempo, di ardente amore alla Chiesa. Pubblichiamo il testo integrale. Così dice il Signore Dio che crea i cieli e li dispiega,

Cardinale Burke: I Cattolici hanno per madre la Madonna di Guadalupe, non la Pachamama

Dorothy Cummings McLean LA CROSSE, Wisconsin, 13 dicembre 2019 (LifeSiteNews) – Un cardinale americano ha condannato “l’idolatria” alla Pachamama in Vaticano e nella Basilica di San Pietro durante il Sinodo dell’Amazzonia nell’ottobre scorso, definendola una “manifestazione scioccante di come Satana sia entrato nella Chiesa” ed ha invitato i cattolici a rivolgersi all’unica “santa madre, la

PRINCIPE DEL BRASILE: IL DOCUMENTO FINALE DEL SINODO AMAZZONICO È UNA COSPIRAZIONE “PANTEISTA”

Dom Bertrand di Orleans e Braganza offre una critica severa al documento finale del Sinodo sull’Amazzonia. Jules Gomes   Il principe cattolico della casa reale del Brasile condanna il documento finale del Sinodo sull’Amazzonia come “un’enorme cospirazione” del panteismo emergente contro la tradizione cattolica, la civiltà occidentale e il governo conservatore del presidente Jair Bolsonaro.  In

Vescovo svizzero spiega perché osa sollevare preoccupazioni su papa Francesco

Mons-Eleganti

John-Henry Westen 28 novembre 2019 (LifeSiteNews) – Mons. Marian Eleganti, vescovo ausiliare di Coira in Svizzera, non ha smesso di difendere l’insegnamento della Chiesa negli ultimi anni. In un episodio del The John-Henry Westen Show, Sua Eccellenza ancora una volta si è mostrato schietto e ha spiegato perché ha sollevato delle preoccupazioni nei confronti di

Diocesi di Albenga. Scoppia un nuovo caso Pachamama

Il vicario locale presente all’inaugurazione della statua di un «idolo primordiale». Gianfranco Amato Nella ridente cittadina ligure di Albenga, precisamente in Piazza Azzurri d’Italia, è stato inaugurato un particolare monumento dedicato alla storia dell’agricoltura. Si tratta di una statua realizzata dagli studenti di due classi dell’Istituto di scenografia del Liceo Artistico “Giordano Bruno” e donata