Intervento di James Bascom al Convegno “Amazzonia: la posta in gioco”

Signore e signori, illustri ospiti, a prima vista sembrerebbe che marxismo, socialismo e comunismo abbiano poco a che fare con l’ecologia. Dopotutto, i paesi comunisti ed ex comunisti come Russia e Cina sono probabilmente i peggiori trasgressori ambientali della storia. Basta citare ‘Chernobyl’ per ricordare l’immenso disprezzo dei governi comunisti per la natura. Ed oggi

Intervento di Dom Bertrand de Orleans e Braganza al Convegno “Amazzonia: la posta in gioco”

Il Brasile è nato sotto la Croce del Sud. “In hoc signo vinces” era il suo motto, coniato sulle monete dell’Impero    Principe Bertrand de Orleans e Braganza           Il primo nome del Brasile fu Terra della Santa Croce; il primo monumento innalzato, la Croce; il primo atto pubblico celebrato, la

Intervento di Jonas Marcolino de Souza Macuxí al Convegno “Amazzonia: la posta in gioco”

Avv. Jonas de Souza Marcolino Macuxí   Con orgoglio vengo a rappresentare i popoli nativi dell’Amazzonia in questo convegno organizzato dall’Istituto Plinio Corrêa de Oliveira. Apprezzo l’invito a parlare in questo luogo simbolico, questa piattaforma per il mondo, la Roma eterna del millenario Impero e dei Papi. Urî Jonas Marcolino, macusi, brasiliano, Maikan Pisi Wei

SINODO/Infanticidio in alcune tribù indie: risposta al card. Barreto

Nel briefing sinodale di ieri, martedì 8 ottobre 2019, il cardinal Pedro Barreto ha detto, rispondendo a una domanda del vaticanista Giuseppe Rusconi, di non aver mai sentito che una ventina di popoli amazzonici pratica ancora l’infanticidio. Men che mai che un sito legato alla Conferenza episcopale brasiliana (quello del Cimi)  ospita un contributo contro

Infanticidio in Amazzonia. C’è chi lo difende, anche nella Chiesa

Nell’affollata conferenza stampa di martedì 8 ottobre sul sinodo dell’Amazzonia il giornalista svizzero Giuseppe Rusconi ha posto la seguente domanda: “Uno dei leitmotiv di questo sinodo è la rappresentazione dei popoli indios come se abitassero il paradiso terrestre prima del peccato originale. Di loro viene vantata la purezza originaria ed esaltato il  rapporto armonioso con

Intervento del prof. Roberto de Mattei al Convegno “Amazzonia: la posta in gioco”

Paradigma “amazzonico” o Civiltà Cristiana? Il XXI secolo ad un bivio Una parola talismano: Amazzonia Tra le parole talismano della nostra epoca c’è anche quella di Amazzonia. I poteri mediatici internazionali, dopo averla lanciata nel 1992, in occasione del V centenario della scoperta dell’America e della Conferenza di Rio, la prima conferenza mondiale dei capi

Intervento di José Antonio Ureta al Convegno “Amazzonia: la posta in gioco”

Eminenza, Eccellenza Reverendi sacerdoti, Altezza Imperiale e Reale, Altezze Signore e Signori, Da molti anni collaboro con l’Istituto Plinio Corrêa de Oliveira e ringrazio i suoi dirigenti per l’onore di avermi invitato a rivolgere la parola oggi a un pubblico così selezionato. Il tema di cui mi occuperò s’intitola “Il volto amazzonico: maschera che nasconde

SINODO/Cardinale Sarah: “Approfittare per introdurre piani ideologici sarebbe un insulto a Dio”

Pubblichiamo di seguito una piccola parte dell’intervista concessa dal cardinale Sarah al Corriere della Sera lunedì scorso in cui il porporato risponde a una domanda sul Sinodo in corso Sarah, il cardinale amato dagli oppositori di Francesco: «Chi è contro il Papa è «fuori dalla Chiesa» Il porporato africano, punto di riferimento dei conservatori, denuncia

Intervento di Daniel Martins al Convegno “Amazzonia: la posta in gioco”

Daniel Martins   Gentili signore e signori, è con gioia che vi rivolgo brevemente la parola come membro del coordinamento giovanile dell’Istituto Plinio Corrêa de Oliveira che ha sede in Brasile. Mentre si svolgeva il dibattito previo al Sinodo, l’Istituto, insieme ad alcuni studiosi cattolici di vari paesi, ha iniziato a realizzare una serie di