Preghiamo per la Chiesa!

preghieraeaverefede

Il 5 ottobre, alle ore 14:30 in largo Giovanni XXIII, è stato annunciato una preghiera pubblica per la Chiesa per rispondere a quello che è divenuto un sentire comune: la Sposa di Cristo sta vivendo la sua Passione. Di seguito le motivazioni di questo raduno. 5 ottobre 2019, a Roma Largo Giovanni XXIII, ore 14.30

Il vero pericolo “scisma” arriva dalla Germania

cardinale-marx-con-papa-large

Corsa contro il tempo in Vaticano per evitare che il Sinodo della Chiesa tedesca, contemporaneo a quello dell’Amazzonia, si trasformi in un Concilio che la trasformi in Chiesa nazionale. La settimana prossima, il presidente della Conferenza episcopale tedesca, il cardinale Reinhard Marx, incontrerà a Roma il prefetto della Congregazione dei vescovi, Marc Ouellet, ma ci

MONS. ANTÔNIO ROSSI KELLER PREVEDE TEMPI DIFFICILI PER LA CHIESA CON IL SINODO SULL’AMAZZONIA

Dom_Keller

Un altro vescovo esprime le sue perplessità e preoccupazioni sul Sinodo per l’Amazzonia. Mons. Antônio Rossi Keller, vescovo della diocesi brasiliana di Frederico Westphalen (nello Stato di Rio Grande do Sul), sul suo profilo Instagram ha postato l’immagine di una barca nel mare in tempesta, avvertendo i suoi fedeli che stanno per arrivare tempi difficili

Perché i cattolici devono restare vicini alla Vergine Maria per sopravvivere alla grande apostasia

Madonna di Fatima

Padre Serafino M. Lanzetta   11 settembre 2019 (LifeSiteNews) – “Fu attraverso la Beata Vergine Maria che Gesù è venuto nel mondo, ed è anche attraverso Lei che deve regnare nel mondo”, scrive San Luigi Grignion de Montfort nell’introduzione al suo capolavoro, il Trattato della vera devozione a Maria. Il fatto che Gesù debba regnare per

Vittorio Messori: “La Chiesa non è di Bergoglio”

vittorio_messori_bergoglio

“La Chiesa non è di Bergoglio, ma di Cristo. Certo, sono preoccupato”: l’affondo è del notissimo scrittore cattolico e giornalista di fama internazionale Vittorio Messori. Bruno Volpe   Messori, in Germania tira aria di scisma. Negli Usa molti cattolici mostrano insofferenza. Il 5 Ottobre si pregherà a Roma per la Chiesa in difficoltà. Preoccupato? “Noto

Il Sinodo sull’Amazzonia propone “una nuova Chiesa”, avverte leader cattolico

ceremonia de ayahuasca

ROMA, 17 settembre 2019 (LifeSiteNews)  I documenti guida per il prossimo Sinodo Panamazzonico contengono “il progetto di una nuova Chiesa”, sono permeati di “tribalismo” e presentano la “stregoneria” come un nuovo paradigma per la teologia, ha affermato un autore peruviano. Julio Loredo, autore di Teologia della liberazione. Un salvagente di piombo per i poveri (Cantagalli,

Il neocolonialismo europeo al sinodo dell’Amazzonia

img800-sinodo-per-l-amazzonia-ecco-le-date-142755-large

Il prossimo sinodo dell’Amazzonia vorrebbe essere un esempio di Chiesa in uscita verso una periferia del mondo per imparare da essa piuttosto che per insegnare, per farsi evangelizzare piuttosto che per annunciare. Il sinodo, insomma, metterà al centro l’Amazzonia e non la Chiesa. Saranno i popoli indigeni, in quanto ritenuti detentori di una buona vita

La liturgia secondo i promotori del Sinodo per la regione panamazzonica: comunione con Dio o con gli “spiriti” (maligni)?

sincretismo_indigeno

Riprendiamo sul nostro sito questo importante intervento di José Antonio Ureta pubblicato da Aldo Maria Valli sul suo blog Duc in Altum. *** La Rete Panamazzonica (REPAM), principale coordinatrice della prossima Assemblea Speciale del Sinodo dei Vescovi, ha organizzato dal 16 al 18 luglio scorsi, un seminario nel Centro Culturale Missionario, a Brasilia. Fra le

“IL SINODO AMAZZONICO SMINUISCE IL VANGELO”

Montes

Riprendiamo dall’edizione odierna del quotidiano La Verità un’intervista di Francesco Agnoli al cileno Juan Miguel Montes, direttore dell’Associazione Tradizione Famiglia Proprietà, che svela i retroscena del prossimo Sinodo. Francesco Agnoli Jair Bolsonaro, presidente del Brasile, è un demonio, lanciato nella distruzione della foresta amazzonica e nello sterminio degli indigeni! È questa la vulgata diffusa dai

Guerra “sporca” al celibato, i profeti scaldano i motori

don Giovanni Nicolini

Il Sinodo sull’Amazzonia, nel quale si cercherà di introdurre un clero uxorato, è alle porte. Ed i suoi profeti iniziano a predicare. Come don Giovanni Nicolini, il prete dossettiano che parla di abolizione del celibato. Ma scivola – e parecchio – sulla storia e la teologia. A cominciare dalla negazione del dono del celibato, in