DOV’È FINITO IL CARBONIO? SE L’È MANGIATO L’AGRICOLTURA

agrobusiness

Sebbene non sia così recente, l’articolo di questo eminente scienziato ci consente di vedere come gli ambientalisti omettano dei dati per giustificare le loro azioni  In tempi di effetto serra e di cambiamenti globali, due preoccupazioni mobilitano l’opinione pubblica: come ridurre le emissioni e rimuovere l’”eccesso” di biossido di carbonio dall’atmosfera. La vera soluzione sta

Mons. Bux: l’Instrumentum laboris (Amazzonia) è criticato perché “è l’ennesimo tentativo di ‘creare un’altra Chiesa, un esperimento già fatto e fallito’”

Pubblichiamo di seguito un’intervista a mons. Bux apparsa sul Blog di Sabino Paciolla L’Instrumentum Laboris del prossimo Sinodo dell’Amazzonia, che si terrà a Roma dal 6 al 27 ottobre prossimo, sta suscitando tante prese di posizioni molto critiche. L’ultima autorevole è quella del card. Walter Brandmüller, eminente storico della Chiesa. Su questo blog abbiamo già postato

Sinodo amazzonico / Ed ecco a voi il cristianesimo biodegradabile

Rio-delle-Amazzoni-0010

Pubblichiamo di seguito alcune osservazioni di Dom Giulio Meiattini OSB, apparse questa mattina sul blog del vaticanista Aldo Maria Valli, in merito all’Instrumentum laboris del Sinodo sull’Amazzonia Per un cristianesimo biodegradabile Che l’annunciato sinodo sull’Amazzonia avrebbe riservato sorprese e creato altri motivi di divisione lo si sapeva o lo si immaginava da tempo. Sembrava, in

Vescovo svizzero afferma: il Sinodo per l’Amazzonia potrebbe “contaminare l’intero Corpo Mistico della Chiesa… danneggiarlo gravemente”

Mons-Eleganti

LifeSiteNews 28 Giungo 2019 – Marian Eleganti, vescovo ausiliare di Chur (Svizzera), ha offerto il suo supporto alla critica espressa il 27 giugno dal Cardinal Walter Brandmüller nei confronti del documento di lavoro per il Sinodo dell’Amazzonia prossimo venturo, affermando che – qualora venisse adottato – le idee che esso veicola “contamineranno l’intero Corpo Mistico